lunedì 1 febbraio 2021

Crostata con frolla alle nocciole e cuore di crema spalmabile

Ed anche il primo mese di questo 2021 è andato.
Incredibile quanto sia passato velocemente ed è strano che abbia questa sensazione visto che, per esempio, ricordo perfettamente di aver trovato interminabile la settimana del 18 gennaio (e non c'entra nulla il Blue Monday o quel che l' è).

Da oggi il Piemonte è zona gialla. Uno dei motivi per cui gioisco è la possibilità di muovermi (le mie abitudini non cambieranno: uscite limitate alla spesa, all' acquisto di farmaci perché, ahimè, la farmacia è diventato tristemente il "negozio" da me più frequentato, alle visite mediche/terapie in ospedale) senza sentirmi una fuorilegge perché, sebbene io abbia sempre rispettato le regole, il dover uscire di casa portandomi dietro un foglio che giustifichi il mio spostamento, mi fa sempre sentire un po'... dalla parte del torto. Un po' come quando si viene fermati in auto dai carabinieri per un semplice controllo a campione.
Quello per cui gioisco è anche la possibilità di andarmi a bere un bel caffè al bar con la mia mamma prima della spesa... un rituale che abbiamo sempre avuto e, sebbene non indispensabile, a cui sono dolcemente legata.

Ma ora torniamo a Febbraio. La scelta di postare questa torta non è dovuta alla presenza del cuore sulla sua superficie ma quanto al fatto che è stata la torta che ho scelto per festeggiare i compleanni della mia figlioccia e di mia sorella e gentil consorte. Per me cucinare è un atto d' amore. Quando preparo una torta per qualcuno, lo faccio pensando ai gusti di chi la riceve perché l' espressione goduta di chi assapora quanto preparo è la cosa che più mi fa piacere al mondo. La mia figlioccia non è golosissima di dolci ma della famosissima crema spalmabile sì... da qui la decisione di preparare una torta che ricordasse nell' aspetto (nel sapore non so perché io non li ho mai assaggiati!!!) i biscotti dei quali diversi mesi fa si sentiva parlare a causa della loro irreperibilità nei supermercati (ma non sui siti di e-commerce dove un pacchetto di poco più di 250 gr. veniva a superare i 10€ -_-). 

La torta è costituita da un disco di frolla alle nocciole, un ripieno di crema spalmabile al cioccolato e nocciola (che rimane cremoso anche dopo la cottura in forno!!) ed un ulteriore disco di frolla a copertura con su un cuore.

La ricetta proviene da qui, il blog di Azzurra, cui sono approdata grazie a Pinterest.

Ingredienti per uno  stampo a cerniera di 19cm Ø:

  • 200 g di farina 00
  • 50 g di farina di nocciole
  • 100 g di burro freddo
  • 100 g di zucchero di canna (nella ricetta originale si parla di semplice zucchero)
  • 1 uovo
  • sale
  • 500 g di Nutella
Strumenti:
  • ciotola
  • pellicola per alimenti
  • mattarello
  • forchetta
  • stampo a cerniera di 19cm Ø
  • tagliabiscotti a forma di cuore
  • carta da forno
  • coltello 
  • ciotola di 16 cm Ø
Preparazione:
La sera prima della cottura ho preparato la frolla per farla riposare un po' in frigorifero (la ricetta originale parla di un riposo minimo di due ore).
Ho quindi tagliato il burro freddo a dadini e l' ho lavorato con la farina 00 fino ad ottenere un composto sabbioso.  Ho poi unito la farina di nocciole, lo zucchero e l' uovo e lavorato velocemente per amalgamare gli ingredienti. Ho formato una palla, l'ho messa in una ciotola, ho coperto con pellicola trasparente per alimenti e messo a riposare in frigorifero.
Il giorno dopo ho estratto la frolla dal frigorifero, l' ho fatta acclimatare per una decina di minuti e poi ho prelevato i 2/3 dell' impasto per fare la base (ho riposto di nuovo in frigo il rimanente terzo).
Sul piano leggermente infarinato ho steso la frolla con l' aiuto di un mattarello ricavandone una sfoglia di 6 mm di altezza e l' ho messa nella teglia della quale avevo ricoperto il solo fondo con carta da forno. Ho bucherellato il fondo con i rebbi di una forchetta.
Ho versato nel guscio di frolla la crema spalmabile, ho rifilato i bordi in modo tale che fossero a filo della crema ed ho riposto in frigorifero.
Ho preso la pasta riservata al disco di copertura e vi ho aggiunto l' eccedenza della base.
Ho lavorato velocemente ed ottenuto un' ulteriore sfoglia di 6mm di altezza.
Con una ciotola di 16cm di diametro e l' aiuto di un coltellino ho ricavato il disco di copertura.
Dalla pasta frolla avanzata ho ricavato un cuore sottile (non più di 2 mm).
Ho preso la torta dal frigorifero, vi ho adagiato il disco, ho sporcato il centro del disco con un goccio di crema spalmabile e vi ho applicato il cuore di frolla.
Con l' aiuto del coltellino, ho fatto dei taglietti attorno al cuore.
Ho trasferito la crostata così ottenuta in freezer per 20 minuti.
Ho acceso il forno impostando la temperatura di 180°C.
Raggiunta la temperatura, ho infornato e fatto cuocere la crostata il tempo necessario affinché fosse bella dorata (sia sopra che sotto). Nella ricetta originale si parlava di 20 minuti di cottura... a me ce ne sono voluti 50 perché ho scelto uno stampo più piccolo e la torta è venuta bella alta.
La crostata va sfornata solo dopo il completo raffreddamento in teglia

Ed ecco qua la torta!


Guardate quanto è cremoso l' interno

Una delle tortine ricavate dagli avanzi per la colazione di LoveOfMyLife





A presto!
LaGio' Riccia

52 commenti:

  1. Bellissima e golosa questa crostata😍😍😍
    il link che hai inserito non porta al blog di Azzurra😊
    un abbraccio buona settimana💖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Fede!!! Grazie della segnalazione, ho corretto. Ma sarò stordita?!?!? -_-
      Un bacione

      Elimina
  2. Paola Assandri1 febbraio 2021 15:13

    Da quanto è fatta bene, se non avessi detto tu che era una torta, avrei giurato che sono i famosi biscotti che tanto mi erano piaciuti. Pure io ho le tue stesse tra virgolette paure. Quando uscivo a portare l'umido credevo di fare chissà quale crimine. Mi guardavo attorno...mi vien da ridere solo a pensarci!
    Grazie per essere passata da me. Ho già messo nei preferiti il tuo blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, Paola! Che carina!!!
      Eh sì.. non so.. è come se avessi un codone di paglia per quanto poi di fatto non sia così! Va' a sapere. Probabilmente è l' effetto della limitazione della propria libertà.
      Anch'io ho aggiunto il tuo blog tra i miei :-)
      A presto

      Elimina
  3. Mamma mia che goduriaaaaaa!! Io invece amo la suddetta crema di nocciole, quando ero sottopeso e mangiavo un bue al giorno, la mangiavo a cucchiaiate, oppure spalmata sui crakers salati. Anche io sono molto in pensiero dal passaggio alla zona gialla, perchè temo i dementi, che ora crederanno di poter fare tutto quello che gli pare, senza mascherine e distanziamenti. Così tra due, massimo tre settimane ci richiudono di nuovo ... si, lo so, oggi non sono del mio solito ottimismo ma ogni tanto va così anche per me. Buona settimana Giò

    RispondiElimina
  4. Sulla bontà non ci sono dubbi, basta guardarla. Sarà contenta la tua figlioccia e non solo.

    RispondiElimina
  5. Te ha quedado muy chula :-)
    1 saludito

    RispondiElimina
  6. Che bello il caffé con la tua mamma, anche la mia ed io eravamo abituate a questo rituale, ma ormai il caffé me lo devo prendere da sola. Qualche volta vado lo stesso, perché la sento con me. Bellissima questa torta e troppo buona. Ciao Gio, un abbraccio grande :)

    RispondiElimina
  7. Ottima torta purtroppo devo solo guardare ed immaginare. Non ho mai avuto il cosidetto rito del caffè salvo quando ero in ufficio perchè trattando il caffè ci facevamo da sole le miscele, una collega tostata e quindi berlo appena tostato e macinato era una goduria.Ora preferisco berlo tranquilla a casa assieme amarito, una biosche rigorosamente senza zucchero e leggendo il giornale. Una vlta ci voleva anche la sigaretta ora sono oltre vent'anni che non fumo più (prima poco) dopo l'infartino a 58 anni.
    Grazie di essere passata da me. Ti ho lasciato una risposta se ti fa piacere ripassare. Buona serata un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Ciao! Che bontà e poi è bellissima..questa farebbe felice mia figlia ^_* Anche io ci metto sempre il cuore nelle ricette, soprattutto, se per gli altri. Anche noi zona gialla ma ho la classe della bimba in quarantena e quindi aspetto la settimana prossima per farmi qualche giretto... non vedo l'ora...mi manca fare un sacco di cose e vorrei recuperare..ovviamente sempre con coscienza! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, grazie!
      Prova a farla per la tua piccina, allora! Non è complicata ed il risultato è assicurato.
      Dai che passa in fretta ;-)
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Una vera goduria....praticamente hai riproposto esattamente i biscotti di famosa marca, top!!!!
    Bravissima!
    Mi spiace per i tuoi malanni, spero tutto possa passare quanto prima, ti mando un grande abbraccio e....teniamo duro!
    baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Simo, ma di mio ho messo solo la produzione... i meriti per la ricetta vanno ad Azzurra :-).
      I giri tra ospedali, farmacie & co sono per la mia mammma però ti ringrazio e me lo prendo tutto il tuo abbraccio perché ce n'è bisogno!

      Elimina
  10. Ma sai che non ho mai mangiato i famosi biscotti? certo che ti è venuta proprio benissimo, uguale ai famosi biscotti. Sicuramente questa è piaciuta a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io li ho mai assaggiati :-D. Per me sono un po' come il fumo: me ne tengo alla larga perché, se comincio, ho paura di non riuscire più a smettere!!!
      E' piaciuta tanto, sì :-)

      Elimina
  11. Come te anche io soprattutto quando preparo un dolce lo faccio pensando a chi lo gusterà, perchè hai ragionissima non c'è nulla di più bello di vedere la faccia golosa di chi lo assaggia! Questa crostata è super golosa e mia figlia impazzirebbe !!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice, preparagliela, allora!!! Sai la soddisfazione nel vederla che se la gusta?!?!?!?
      Un bacione

      Elimina
  12. è sempre bello cucinare per rendere felici gli altri e scommetto che con questa torta hai centrato il bersaglio ;)
    ci vuole un po' di dolcezza, specialmente dopo un periodo difficile come questo... speriamo passi la bufera e di tornare alla normalità prima possibile. un abbraccio cara, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, cara Tizi!
      Ricambio il tuo abbraccio.
      A presto

      Elimina
  13. Hai ragione, cucinare è un gesto d'amore e in questa torta di amore ce n'è proprio tanto! Me la sto pappando con gli occhi! Un bacio

    RispondiElimina
  14. Adoro l'aroma delle nocciole ed immagino la bontà di questa frolla. Leggerti è sempre un piacere, Giò.
    Baci,
    MG

    RispondiElimina
  15. Immagino la felicità della festeggiata, questa torta è fantastica!!!!
    Anche i miei spostamenti sono limitati, ma il fatto di essere un po' più liberi mi fa stare meglio!!
    Un abbraccio stretto e complimenti, sei bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lory!! Sì, la festeggiata era entusiasta :-D.
      La libertà, seppur parziale, riconquistata aiuta a stare meglio, è vero.
      Un bacio enorme!!!

      Elimina
  16. finalmente anche qui in giallo :)) non se ne poteva più, sono andato a fare il pieno di benzina così ne approfitto di fare qke giro subito prima che si cambi di nuovo colore. la torta sarebbe perfetta da portare in montagna come spuntino :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea, condivido la tua esasperazione!
      Ho tanta voglia di muovermi e di andare a fare qualche passeggiata in montagna anche io!
      Spero che tu sia già riuscito ad approfittarne. Purtroppo qui dalle mie parti il tempo ha lasciato molto a desiderare.
      Sì, uno spuntino carico di energia!!! :-D

      Elimina
  17. Mamma mia che golosità... Una fettona la mangerei subito!!!!

    RispondiElimina
  18. Ma è bellissima!!!! Anche s enon amo la Nutella, questa l'assaggerei all'istante! Una bellissima idea anche per S.Valentino ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consuelo!!! Grazie mille :-)
      Era proprio buona ;-)
      Un bacione

      Elimina
  19. Bellisima tua crostata cara e deliziosa !! baci

    RispondiElimina
  20. caspita, ma è la versione gigante! bellissima da vedere e buona sicuramente!

    RispondiElimina
  21. adoro chi vive la cucina come un atto di amore! quindi un cuore gigante te lo meriti anche tu per prima!! un bacio grande!

    RispondiElimina
  22. ma questa non la mollo la segno da fare al piu' presto
    a presto Veronica
    www.essenzadelgusto.com

    RispondiElimina
  23. Ma che bella e invitante ricetta, cara Giovanna! Bravissima! Perdona la mia assenza,sono sempre di corsa!!! Come al solito trovo le tue ricette, in generale, molto accurate e accessibili anche a chi è alle prime armi in cucina, il che è un grosso pregio..un bacione, a presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre tanto carina, Grazia!!
      Ti ringrazio per la tua presenza e per le tue parole gentili ed affettuose.
      Un abbraccio

      Elimina
  24. Mamma mia!!! davvero irresistibile questa crostata. Devo provarla...a casa piacerebbe moltissimo, grazie per la ricetta, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhh...è un vero peccato di gola!!!
      Grazie a te delle tue parole gentili :-)
      Un abbraccio

      Elimina