lunedì 14 dicembre 2020

Biscotti morbidi al pistacchio, mandorle e nocciole

Per continuare con la filosofia del mio ultimo post, vi propongo un' altra idea regalo.  

Questi biscottini sono molto veloci ed hanno, come ulteriore vantaggio, il fatto che tra i loro ingredienti figurano gli albumi d' uovo (che in periodo di panettoni e pandori, si accumulano nei frigoriferi).

Negli ultimi anni il consumo di frutta secca è entrato a far parte anche della quotidianità un po' di tutti.
I benefici della frutta secca, chiaramente consumata in quantità non eccessive, sono molteplici.
Sebbene la mia stessa dieta preveda spuntini a base di mandorle o noci - che io affettuosamente chiamo: "il mio becchime di metà pomeriggio", per me la frutta secca è sinonimo di "festa". Questo perché cestini in vimini con noci, mandorle, pistacchi, nocciole, arachidi (tutti da aprire con lo schiaccianoci) comparivano sempre alla fine dei pasti luculliani della festa. 

Ecco il perché della scelta di questi "pasticcini" morbidi ai pistacchi, mandorle e nocciole!

INGREDIENTI per una 30na di biscotti:

  • 90 gr. di albumi
  • 90 gr. di mandorle sgusciate
  • 60 gr. di farina di pistacchio
  • 30 gr. di farina di nocciole
  • scorza di limone 
  • 90 gr. di zucchero di canna
  • granella di pistacchio per decorare, se volete (io non l' ho messa)
STRUMENTI:
  • mixer
  • grattugia
  • sac à poche con bocchetta a stella
  • ciotola
  • leccapentole
  • teglia
  • carta da forno 
  • gratella per dolci

PREPARAZIONE:

Per prima cosa ho acceso il forno impostando la temperatura di 180°C.
Ho grattato la buccia di un limone e messo da parte.
Nel mixer ho ridotto in polvere le mandorle sgusciate e poi in una ciotola ho riunito tutte le farine (pistacchi, mandorle e nocciole), lo zucchero e la scorza del limone ed ho mescolato.
Ho poi aggiunto gli albumi leggermente mescolati con la forchetta (non montati).
Ho poi messo il composto all' interno di una sac à poche con bocchetta a stella e fatto delle roselline del diametro di 2-3 cm direttamente sulla leccarda foderata con carta forno.
Ho infornato a 180°C in forno statico per 15-16 minuti.
Ho poi sfornato e dopo una decina di minuti ho messo i pasticcini a raffreddare su una gratella.
Rimangono morbidi se conservati in una scatola di latta.



Sentitevi liberi di giocare con le quantità di farina. Io, per esempio, ho rifatto questi biscottini omettendo la farina di nocciole ed usando pari quantità di farina di pistacchio. Qua sotto la foto:









Anche per il giudizio di questi biscotti mi sono avvalsa del parere della regia...

Vi abbraccio.
A presto,
LaGio' Riccia

37 commenti:

  1. I biscotti alle mandorle fanno già Natale!

    RispondiElimina
  2. Belli e buoni cara Gio, non resta che avviarsi al Natale! Un abbraccio a presto :)

    RispondiElimina
  3. Dove c'è il pistacchio, ci sono anche io, che buoni questi biscotti !

    RispondiElimina
  4. Che bontà!!!Li regalo a mia sorella che adora i pistacchi!! Grazie della ricetta carissima e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai! Sono contenta se posso esserti stata utile :-)
      Buona giornata anche a te

      Elimina
  5. Ma guarda che carini ... anche nella mia dieta, lo spuntino del pomeriggio è dato dalla frutta secca. Sono contenta che ho raggiunto il mio obiettivo e sabato sono certa che la mia nutrizionista sarà fiera di me. I chili non erano molti ma è proprio il regime alimentare che devo cambiare. Credo dovrò continuare a fare senza zucchero e pesare i carboidrati a vita ... ma la sola idea che ogni tanto potrò concedermi uno sgarro, mi fa fare la ola dalla felicità. Poi ti dirò se la mia nutrizionista è daccordo con questo mio ragionamento o mi sono solo fatta un mio film personale. Buona giornata Giò, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terry, congratulazioni per il tuo risultato! Sono proprio felice per te :-)
      Io proseguo il mio percorso. Al momento ho perso diversi cm e kg. Vediamo fin dove arriverò.
      Non vedo l'ora di sapere cosa ti dirà la tua nutrizionista.
      Un abbraccio

      Elimina
  6. Giovanna, ma che meraviglia questi biscottini! Brava! Queste sono tentazioni, però :DDD Ma si, è Natale, vada per i dolci...grazie infinite per la ricetta, un bacione, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, cara!
      E' vero: sono tentazioni... ma anche dei bei regalini :-)))
      Un bacione anche a te

      Elimina
  7. ottima idea per dei biscottini golosi e sani, perfetti da regalare anche ai celiaci perchè se non erro sono pure grain free e quindi ovviamente senza glutine! gran bella ricetta, me la salvo! buona serata cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana! Sì, non erri: sono privi di glutine.
      Sono contenta che ti piaccia :-).
      Buona giornata!

      Elimina
  8. Buoni veramente peccato che a parte me non ho nessuno che li mangia nemmeno lui.... un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  9. adoro il pistacchio e questi biscottini hanno un'aria deliziosa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono piaciuti molto agli amanti del pistacchio e non! :-D
      Un abbraccio

      Elimina
  10. Molto golosi, perfetti per un dolce regalo!

    RispondiElimina
  11. Il ciotolone pieno di frutta secca e annesso schiaccianoci non manca mai neanche in casa mia sin da quando ero piccola. E poi sempre tisana coi biscotti per merenda. Due "must" che non possono proprio mancare per le feste. Io adoro i pastticini di frutta secca, tipo pasta di mandorle e simili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è vero! Una tradizione! Come il profumo di mandarino perché "a fine pasto vuoi non sgrassare con un po' di frutta?!" ed il mandarino, piccino, ben si presta a non appesantire ulteriormente!
      Questi ricordano molto le paste di mandorla :-)

      Elimina
  12. Anche io adoro la frutta secca: è davvero troppo buona. Immagino la bontà di questi biscotti!! Li proverò di certo! un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Un'idea regalo davvero golosissima! Anche noi abbiamo l'abitudine di consumare frutta secca a metà giornata, sottoforma di biscotto è ancora più piacevole ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la praticità del biscotto è che non va sgusciato ma al massimo sbocconcellato!!!!! :-D

      Elimina
  14. Ciao Gio, tantissimi auguri Buon Natale :)

    RispondiElimina
  15. Deliziosi, anche io adoro la frutta secca ma soprattutto sono dipendente dal pistacchio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma allora questi biscotti fanno proprio al caso tuo! ;-)

      Elimina
  16. Carissima Giovanna, auguri di cuore anche a te e famiglia per un sereno Natale ed un gioioso anno nuovo...grazie di essere passata da me! Ti lascio un bacione ed a presto!

    RispondiElimina
  17. io sono una patita di biscotti, al pistacchio e mandorle poi .. ho già gli occhi a cuore

    RispondiElimina
  18. Mamma che buoni che devono essere!!!! Peccato non averli qui!

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina