giovedì 5 marzo 2020

Cuori di Brownie al cioccolato fondente e peperoncino

Eccoci a Marzo.
"E' quasi primavera", ho pensato. Poi mi sono resa conto che in realtà la primavera sembra iniziata già da un po'.
L'inverno? Non pervenuto.
Qui a Torino gli alberi sono già belli che fioriti.
I passerotti animano le mie colazioni con il loro cinguettio.
Le temperature sono, se non al di sopra, molto vicine ai 10°C già dal mattino quando esco di casa.
Non parlerò di Covid-19 perché chiunque sta già spendendo tante, forse troppe, parole in merito.
Speriamo che questo Nazgul - perché è così che mi figuro questo Corona virus...uno spettro che porta con sé angoscia, paura e tenebra - venga spazzato via al più presto.

Ma veniamo a questo dolcetto. Come potrete intuire dalla sua forma, è stato il mio dolce per San Valentino. Il tempo a mia disposizione era poco per cui ho optato per un dolce che fosse di rapida esecuzione ma al tempo stesso goloso...golosissimo!
La scelta è quindi caduta su un brownie al cioccolato fondente e peperoncino che ho coppato con un coppapasta a forma di cuore (...) e decorato con panna montata vegetale e briciole di brownie.
La ricetta proviene dal blog di Simona, per quanto mi riguarda: una certezza!
Io ho solo aggiunto del peperoncino piccante e decorato con della panna montata vegetale (vista la presenza importante del burro ho provato a non caricare ulteriormente di grassi).

INGREDIENTI per uno stampo 20x20:
  • 225 gr di cioccolato fondente (io ho usato un mix di fondenti: 75% ed 85%)
  • 225 gr di burro
  • 135 gr. di farina 00
  • 15 gr. di cacao amaro in polvere
  • 225 gr. di zucchero semolato 
  • 5 uova piccole (la ricetta originale ne prevedeva 4 grandi)
  • mezzo cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino da caffè di peperoncino in polvere
  • panna vegetale da montare già zuccherata (per decorare)
  • un cucchiaino da caffè di estratto di vaniglia per aromatizzare la panna 
STRUMENTI:
  • fruste elettriche
  • 2 ciotole
  • pentola + ciotolina resistente al calore per il bagnomaria
  • leccapentole in silicone
  • setaccio
  • stampo 20x20
  • carta da forno
  • coltello
  • coppapasta a forma di cuore da 10 cm
  • sac à poche con bocchetta a stella
PREPARAZIONE
Ho sciolto il cioccolato a bagnomaria insieme al burro, a fiamma bassa, fino ad ottenere un composto liquido e liscio ed ho messo a raffreddare.
In una ciotola ho setacciato la farina, il lievito, il peperoncino, il sale ed il cacao.
In un'altra ciotola con l'uso delle fruste elettriche ho montato le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bello chiaro e spumoso.
Nel frattempo ho acceso il forno impostando la temperatura di 180°C.
Al composto di uova ho unito quello di cioccolato e burro ed amalgamato bene.
Ho poi aggiunto le polveri ed amalgamato dal basso verso l'alto e versato in una teglia foderata di carta da forno.
Ho infornato per 40 minuti nel ripiano medio del forno, questo perché, volendo dare una forma particolare al brownie, non volevo che l'interno rimanesse troppo morbido.
Trascorso il tempo ho sfornato e dopo 5 minuti ho estratto il brownie dalla teglia e l'ho messo a raffreddare su una gratella.

Una volta freddo, ho tagliato la parte superiore del brownie (la crosta) e l'ho messa da parte.
Con il coppapasta ho ricavato 4 cuori.
Ho montato la panna e l'estratto di vaniglia con le fruste.
Ho messo un cuore su un piattino da dessert, ho steso uno strato di panna montata (non ho messo nessuna bagna in quanto il brownie era già umido di suo), ho coperto con un altro cuore e, con una sac à poche con bocchetta a stella ho decorato con dei ciuffetti di panna
e poi ho sbriciolato sopra un po' della crosta del brownie.



Vi abbraccio.
A presto,
LaGio' Riccia

26 commenti:

  1. Carinissimo, ma anche molto molto goloso ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Che delizia...bellissimi da vedere e golosissimi da gustare..un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Golosissimo con la panna e il cioccolato, non resisterei. Lo sai che qui invece le temperature solo altalenanti? Ieri è stata una giornata bellissima con cielo terso e caldo primaverile. Oggi sembra una giornata uggiosa di metà novembre. Mah! Un bascetto gioia❤️

    RispondiElimina
  4. Che bontà questa ricetta!!!!!!! Ciaoo carissima

    RispondiElimina
  5. Buonissimo! Lo avevo già adocchiato nel blog di Simona. Sia lei che Enrica, sono i miei punti di riferimento, quando cerco una idea per una ricetta. Io da un pò di tempo devo limitare i dolci al cioccolato o, se li faccio, li devo nascondere. Mio marito è allergico al cioccolato e devi vedere come diventa se solo ne mangia un pezzetto ... mannaggia queste allergie, che palle! Del virus non ne parliamo tesoro, speriamo arrivi presto il caldo così da farlo morire! Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOOOOOO!!! Allergico al cioccolato?!?!?!? Povero! E' una bella disgrazia, va.
      Buona giornata

      Elimina
  6. Io invece me lo sono immaginato come le bestie alate dei Nazgul. Meglio parlare di questa delizia. Non c'è niente di più goloso del cioccolato e di più romantico del cioccolato con il peperoncino ;-) Simona è sempre una garanzia

    RispondiElimina
  7. Ciao Giò mi piace l'idea del nazgul, la trovo appropriata! Per il resto concentriamoci sui tuoi brownie che sono deliziosi. E un abbraccio che qui è ancora consentito scambiarli :)

    RispondiElimina
  8. Una fetta di questa e per qualche istante non penserei al momento di crisi che stiamo vivendo :-( spero tu stia bene e spero che torneremo presto alla noiosa e banale normalità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stringiamo forte i denti e cerchiamo di prendere il buono da ogni piccola cosa.
      Io sto bene, grazie mille! Spero lo stesso per te ed i tuoi cari.
      Un bacione

      Elimina
  9. periodaccio questo! per fortuna che ci teniamo per mano in maniera virtuale e i cuori al cioccolato sono assolutamente azzeccati.
    Grazie bedda
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio un periodaccio, sì. Passerà!
      Grazie a te Claudia!
      Baci

      Elimina
  10. Intriganti dolcetti, mi piace l'idea!!!!

    RispondiElimina
  11. Ti capisco, anche io per quanto possibile ho cercato di non parlarne, ma ad un certo punto, dopo tutto quello che accade, diventa quasi inevitabile parlarne.
    Però qui c'è un dolce da mangiare, a giusto il dolce è solo ahimè da vedere, doveva essere delizioso mia cara. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ai tempi della stesura del post le restrizioni, almeno per il Piemonte, non erano nemmeno così limitanti. Ora le cose, ed aggiungerei: finalmente, sono cambiate. Purtroppo per limitare il contagio di un virus di così facile diffusione, ricorrere a mezzi che possono sembrare drastici o insostenibili è l'unico mezzo che si ha a disposizione...finché non si troverà un vaccino.
      Era davvero delizioso :-D. Un bacione

      Elimina
  12. Un gâteau très gourmand. J'en mangerai avec grand plaisir.
    A bientôt

    RispondiElimina
  13. in questo periodo questi golosissimi dolcetti ci vogliono proprio. un abbraccio

    RispondiElimina