lunedì 23 giugno 2014

Cous cous con pesto di pomodori secchi e l'arrivo dell'estate

Ed anche per quest'anno è andata: il solstizio d'estate è passato. Sabato 21 giugno, infatti, è stato il giorno più lungo dell'anno, quello che sancisce l'inizio dell'estate. Per me estate vuol dire sole, mare, profumo di cocco, pietanze fresche e colorate, scottature ^_^, vacanze ma anche...ZANZARE, purtroppo.
Ebbene sì, le zanzare hanno un debole per me, o meglio, per il mio sangue. Io mi definisco "l'autan degli altri" perché quando ci sono io nei paraggi, quelle "deliziose" creature è a me che rivolgono tutte le loro attenzioni, modestamente. Essendo anche allergica alle loro punture (perché, come è noto, se è vero che la fortuna è cieca, la sfiga ci vede benissimo), per me l'estate equivale, di conseguenza, anche ad innumerevoli gonfi, dolorosi e pruriginosi ponfi! So che risulterò impopolare - perché le zanzare sono comunque creature di Dio -ma io un mondo senza di esse me lo immagino eccome!!
Per cercare di capire la gravità di questa mia affermazione, vi chiedo di provare ad immaginare come vi sentireste se un mattino vi svegliaste, vi specchiaste e vedeste riflessa + che la vostra faccia quella di Rocky Balboa dopo l'incontro con Apollo (Rocky 1) per via di non una ma ben 3 punture di insetto attorno allo stesso occhio... (che fatica, quel giorno, cercare di nascondere l'occhio gonfio dietro ad un ciuffo di capelli reprimendo a stento la risata che mi saliva su ogni volta che mi specchiavo e mi sembravo la brutta copia di Capitan Harlock).
Oppure, come vi sentireste se vi svegliaste un'altra mattina (diciamo la seguente...), vi specchiaste e vi trovaste a fronteggiare quell'attore che interpretava il collega di Michael Douglas nella serie "Le strade di S. Francisco"...quello col nasone...a causa di una puntura sul naso.
Una carneficina, insomma, storie di vita vera..accadute alla sottoscritta appena lo scorso anno. Eviterò di elencarvi i numerosi aneddoti degli anni precedenti ^_^...ma credetemi se vi dico che la lista è lunga!!
Perdonatemi se vi annoio con queste storie ma ne esco da una notte insonne, costellata da pruriti improvvisi e ponfi  accompagnati da un'unica colonna sonora: il ronzio della zanzara artefice di tutti questi bei pois che oggi costellano le mie gambe e le mie braccia.
Ma cambiamo argomento (è un "era ora!!!" quello che sento?!?!?).
Dicevo che estate è sinonimo di tante belle cose tra cui: pietanze fresche e colorate. Quello che vi posto oggi è quello che è stato il pranzo della prima domenica di questa estate 2014: un bel piatto di cous-cous con un pesto di pomodori secchi. I pomodori in questione sono sempre gli stessi: quelli preparati e regalatimi dal papà di LoveOfMyLife (che di quest'ultimo è la metà calabrese) e che ho utilizzato anche nella preparazione del sughetto di questi maccheroni. Alcune amiche food-blogger (Emmeti, che te lo scrivo a fare?!?!?) hanno già sentito parlare di questo preziosissimo dono: ho abbondantemente trifolato loro gli zebedei (che non hanno in quanto amiche ^_^) ogni qualvolta hanno postato una ricetta che li prevedesse (i pomodori...non gli zebedei...)
Magari la pianto qua, che ne dite?!? ^_^
La ricetta!!!!

Ingredienti per 3 porzioni:
  • 210 gr. di cous-cous
  • 8 pomodori secchi
  • 2 cucchiai di capperi sott'aceto
  • 30 gr. di mandorle pelate
  • 20 gr. di noci di Macadamia pelate
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai abbondanti di acqua fredda
  • il succo di mezzo limone
  • la punta di un cucchiaino di peperoncino
  • 2 pomodori secchi tagliati a listarelle, qualche cappero e delle mandorle a lamelle per decorare
Strumenti:
  • una pentola in cui cuocere il cous-cous
  • una terrina abbastanza capace
  • un frullatore
  • una forchetta
  • un tagliere
  • un coltello
  • un cucchiaio
  • 3 coppette in cui far freddare il cous cous
  • pellicola per alimenti

Preparazione
Ho iniziato col preparare il pesto di pomodori secchi.
Ho quindi preso i pomodori secchi, le mandorle e le noci, i capperi, il peperoncino e li ho fatti frullare insieme al succo del mezzo limone.
Ho poi aggiunto l'olio ed i cucchiai di acqua fredda ed ho continuato a frullare finché non ho ottenuto una salsa cremosa ed omogenea.
Ho poi preparato il cous cous seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e, una volta freddo, l'ho condito con il pesto. 
Ho foderato le coppette con la pellicola per alimenti e le ho riempite di cous cous avendo cura di pressarlo per bene in modo da evitare la formazione di buchi.
Ho messo a riposare nel frigorifero per un'ora abbondante.
Trascorso il tempo ho composto il piatto: ho sformato il cous cous nel piatto, ho decorato con le listarelle di pomodori, qualche mandorla a lamelle ed un cappero in cima.

Buon appetito e buona estate!!!!
Ciau,
LaGio' Riccia.


74 commenti:

  1. molto appetitoso!!!devo provarlo!!!Mi spiace che le zanzare se la prendano sempre con te, ma non prendi provvedimenti tipo zanzariere, creme naturali anti zanzare, macchinette anti zanzare....., io mi trovo meglio da quando ho provveduto, ero come te , ora va molto meglio, poi c'e' anche un rimedio omeopatico, dei granuli che presi abitualmente tutti i giorni le tengono lontane, LEDUM PALUSTRE 5 CH, GRANULI, prendi 5 granuli ogni sera e vedrai che andra' meglio, fidati di Sabrina!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau Sabry!!! Sono contenta che la ricetta ti piaccia!
      Ma sai che non avevo mai sentito parlare prima di questi granuli???Grazie di cuore del consiglio!! Cercherò di procurarmeli!
      Io generalmente utilizzo le piastrine elettriche ma probabilmente le zanzare che girano da queste parti sono quelle con lo zoccolo: belle toste! In genere mi spruzzo dei prodotti anti-zanzare acquistati in erboristeria prima di uscire...ma per andare a dormire non ce la faccio: l'odore mi infastidisce e non riesco a prendere sonno!
      Un abbraccio mega

      Elimina
  2. Ciao bellissima Ricciaaaaaaaaaa!!!!

    Che tanto io ti vedo sempre bella, anche se punzecchiata da quelle creaturine dispettose...

    Meravigliosa questa ricetta!!
    Sarà che io adoro il cous cous... e il pesto che ci proponi già mi fa lesccare i baffi eh???
    Bellissima anche la presentazione...
    Ti copio tutto!!! :DDDDD

    Grazie per la squisita condivisione ;)))
    Un abbraccio immenso :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tau Emmeti!!!!!!
      ohhh grassssie!! Come cantava Mina: "Una riccia a pois!" ;-)))
      Sono contenta che la ricetta ti piaccia!
      Ma hai visto che botta di estro?! Ero ispirata! Una volta ogni 4 anni mi capita...un po' come il 29 febbraio :-D.
      (non sono molto fantasiosa...ma ogni tanto, quando sono "di buzzo buono", mi faccio trasportare!)

      Oooohhh sono felice di aver potuto ricambiare a suon di pomodori secchi la tua ricetta dei muffin!!!!!
      Un abbraccio mega! E' VENERDI'!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  3. Assolutamente da provare questa bella ricetta estiva. vado matta per il cous cous e questo pesto rosso è davvero invitante. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cous cous piace moltissimo anche a me e devo dire che questo pesto gli calza bene addosso! :-D
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina
  4. Sai che mi hai ricordato che c'è stato un tempo che il pesto di pomodorini secchi lo preparavo sempre (io prima li mettevo sott'olio e li lasciavo insaporire, tu invece vedo che addirittura neanche li fai rinvenire in acqua... meglio! è più sbrigativo :-) ), e poi... boh! non l'ho fatto più! :-(
    Ora mi hai fatto venire voglia di rifarlo, e m'incuriosisce molto anche provarlo col couscous, davvero un bel suggerimento!
    Auguri per la tua lotta all'ultimo sangue contro le zanzare! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahha!!!! la lotta all'ultimo sangue contro le zanzare mi ha fatto proprio ridere!!! :-D
      Sono contenta che ti piaccia la ricetta! Se la provi fammi sapere come ti sei trovata.
      Un bacione mega!

      Elimina
  5. Oddio quanto odio le zanzare..hai ragione un mondo senza di loro sarebbe (quasi) perfetto...però mi hai fatto davvero ridere, la tua simpatia supera anche la drammaticità della situazione :-P
    Questo piatto è un vero inno all'estate..complimenti sinceri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciau zia Consu!! per carità...sicuramente un ruolo importante ce l'hanno all'interno dell'eco-sistema...(non credo siano state create per importunare la sottoscritta ^_^) però..diciamo che...ecco...mi sfugge quale sia!
      va beh...
      grazie dei complimenti! Ti abbraccio

      Elimina
  6. Siamo in due, se c'è una zanzara e siamo in dieci, sicuro viene da me, da sempre vengo devastata, hai tutta la mia solidarietà! amo il cous cous e amo il pesto di pomodori secchi, quindi amo questa splendida ricettina di inizio estate, brava riccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Lilli, mi spiace che tu sappia di cosa parlo!! ;-)
      grazie dei complimenti!! Ti mando un bacione

      Elimina
  7. Ma povera Giò!! Ci hai fatto troppo ridere però:) siamo sicure che nessuno sentirebbe la mancanza delle zanzare...comunque ti capiamo perché anche noi abbiamo il sangue buono:) Chissà ... sarà per quel che mangiamo?
    Ma fatti fare i complimenti per questo cous cous, ê bellissimo impiattato così , e ottimo l'abbinamento!!
    Buona serata cara, un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pancette care...non ci avevo pensato! Magari se ci ingozzassimo di cibo spazzatura le zanzare ci snobberebbero!! Però...scommetto che anche voi, come me, non ve la sentite di appurarlo :-D
      Non so che mi è preso domenica! Una botta di ispirazione :-))))
      Un bacione grande grande!!

      Elimina
  8. Ti capisco.
    Parola per parola.
    Ponfo per ponfo.
    Maledette!
    :D

    RispondiElimina
  9. Riccia! A quanto pare sei in buona compagnia in fatto di zanzare! Sono finita un paio di volte in ospedale, grazie a loro! :D:D

    Queste cupoline di cous cous sono davvero invitanti, che belli, e che buoni, i piatti estivi!
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti! In ospedale??? :-/ quelle dannate hanno banchettato allegramente, allora!

      Grazie Silvia cara!!! Ti sparo un bacione!

      Elimina
  10. Che bello questo cous cous!! E anche molto appetitoso!! Ciao!

    RispondiElimina
  11. Bellissima ricetta! Ma povera, maledette zanzare. Pure io le odio... però la tua storia mi ha fatto proprio sorridere...se lasci da parte il fastidio ogni mattina puoi essere un personaggio diverso...=D Scherzo ovviamente, meglio riderci su come fai tu!! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che la ricetta ti piaccia!!!
      Ma sai che mi hai regalato un punto di vista completamente diverso?!?
      Grazie!!!! eheheheh!
      Un bacione

      Elimina
  12. Ciaoooo!!! A parte le zanzare (non ho capito ancora il loro ruolo in questo mondo....:-)....complimenti per questa ricetta molto originale (il pesto di pomodorini secchi per me è una novità) e genuina!!! Bravissima, sei una forza!!!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau tesoroooo!!! Ehhh sicuramente ai piani alti ne sanno + di noi in merito all'utilità di questi graziosi insettini :-).
      Dai, provalo questo pesto! Poi fammi sapere!
      (sei troppo buona con me! Grazie di cuore :-*)

      Elimina
  13. Ciao, il cous cous è uno dei piatti di eccellenza per l'estate, assieme a pomodori secchi e capperi diventa in pitto unico gustoso e saporito, insomma davvero niente male e adatto a qualsiasi occasione.
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau ragazze!!! Ehh sì...insieme al basilico anche per me sono ingredienti che vogliono dire estate!
      Vi abbraccio. A presto

      Elimina
  14. adoro il cous cous così pratico, versatile e veloce da preparare. specie in estate ne consumo in gran quantità. bella idea usare il pesto di pomodori secchi, mi stuzzica assai :) baci, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau Federica! Grazieee!
      buona giornata :-*

      Elimina
  15. E' tanto che voglio fare il cous cous freddo e ora che il caldo è arrivato..vorrei davvero provare, e la tua ricetta mi ispira un casino!!
    complimenti cara
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simooo!!! E daje col cous cous!!! ;-)))))
      un bacione

      Elimina
  16. Noooooooooooooooo...... che sensazioni terribili quelle zanzare!!! Io ho passato così l'infanzia. Una tortura!! Ora, però, dai, facciamo che non lo dico, almeno per scaramanzia :D
    Che incanto questo piatto!! Un sapore intenso che lo rende davvero irresistibile. Bravissima tesoro, un forte abbraccio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Erica, non dire nulla che come ti giri è un attimo!!!!! eheheheheh oddio adesso non vorrei avertela mandata ^_^
      Davvero ti piace? Grazie!!! Mi lusinghi tantissimo!!! Ti abbraccio tanto forte!!! tauuu

      Elimina
    2. Se ti sentissi le orecchie fischiare..... sappi che.... ahahahahahahahah!
      Certo che mi piace. Sono sapori mediterranei intensi che mi travolgono.
      Forte, anche io ^_^

      Elimina
    3. sappi che a causa tua ho appena reinterpretato il grido di Munch in versione riccia. Uno spettacolo da brivido ^_^

      Elimina
  17. Eccomi, presente! Autan degli altri pure io! A volte quando ero più giovane pensavo che mi invitassero a cene o feste all'aperto solo per essere protetti dalle zanzare :-D
    Purtroppo da quando è nata mia figlia lei le catalizza più di me... e non c'è spray che tenga!
    Quanto alla ricetta, fresca e saporita, mi piace proprio!
    Baci
    (p.s. te l'ho scritto anche da me: non è che abbiamo lo stesso uomo senza parole e non lo sappiamo? ;) dalle tue parole sembra proprio la fotocopia del mio!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau Valentina!!! quanto ti capisco...! Nuuuu povera piccina, mi spiace tanto per la tua bimba! Chissà da chi avrà preso... ;-)
      sono contenta che la mia ricettina ti piaccia!
      Un bacione
      P.S.: uuuuhhh cappero...può essere!!! anche il tuo ha i capelli lunghi e castani?!??!!?!? ^_^

      Elimina
  18. Come ti capisco, fino a qualche anno fa ero come te, poi devo essermi inacidita.... evviva, le zanzare non mi pizzicano più!!!! Allora mi addolcirò con questo tuo delizioso piattino, bacioni e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah!!! dici che sarà x quello??? mah...ti assicuro che io non sono sto zucchero..ma mi massacrano comunque! Un bacione e grazie

      Elimina
  19. Anche ti hai il sangue dolce come me....che sofferenza! Pensa che quando andavamo a pescare con mio marito, attorno a me c'era una nuvola di insetti e da mio marito niente...risultato quando si tornava a casa...io ero piena di ponfi e lui era pieno di pesci!!! Ora da quando in erboristeria o in farmacia compero la crema al geranio, non mi morsicano più, ma scappano via appena arrivo come se avessi la peste. Ma ora basta ciance e volevo farti i complimenti per questa favolosa e golosissima ricetta, io amo molto il cous cous e amo molto i tuoi abbinamenti! Bravissimaaa e graziee
    ciaooo
    ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha!! nuuu la nuvola nera nooooo!!!! :-D quanto ti capisco!! io sono passata all'attacco: ho seminato la casa di cestini di petali di geranio essiccati e poi proverò a comprarmi la crema al geranio!
      Grazie dei complimenti Maria Bruna!!!! Sei gentilissima!!! Un bacione ciauuuu

      Elimina
  20. che bello che è, mi piace da matti come lo hai presentato...perfetto per l'estate, davvero!
    Un bacione e buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau Simo!!! Grazieee!!!! :-) Ti abbraccio tanto!

      Elimina
  21. Se ti può consolare io sono allergica alle vespe e da gennaio sono stata costretta ad iniziare il vaccino (o il calvario come lo chiamo io) ogni mese il richiamo per il primo anno e poi per 5 anni ogni due mesi!!!!....ed ogni volta vengo a casa con la faccia gonfia che pare sia andata a fare una seduta di botulino!!!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. urka! beh no...io a confronto sto rose e fiori!! mi spiace per il vaccino...però...mi hai fatto troppo ridere!!! eheheheh grassssie
      un bacione

      Elimina
  22. è davvero raffinato così preparato! Ottimo!

    RispondiElimina
  23. Cara, anch'io sono preda delle zanzare!! Le odio...eppure ho una coscienza animalista piuttosto spiccata...al mare poi, non ne parliamo! Parliamo invece del tuo cous-cous. E' davvero bellissimo...presentato in modo molto raffinato e di sicuro è una delizia!! Un bacione e a presto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nuuuu anche tu!!! allora sono in buona compagnia!!! Sono contenta che il cous-cous ti piaccia!! Grazie :-) Un bacione

      Elimina
  24. I love this recetta cara look deliciozo!

    RispondiElimina
  25. Un dischetto di cotone (quelli per rimuovere il make up) con qualche goccia di essenza di lavanda sul comodino la notte. Oppure, all'aria aperta, qualche goccia sui polsi e dietro la nuca. Con me, rinomata preda di queste signore :), funziona. Tentar non nuoce :)
    Raffinatissimo questo cous cous!!!
    Baci
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. veramente????? perché col geranio ho qualche problema...ma la lavanda mi piace tantissimo!! grazie dell'informazione utilissima! Sei un tesoroooo!!!
      sono contenta che il cous cous ti piaccia!
      un bacione

      Elimina
  26. Non parliamo di zanzare, ieri sera mi hanno ridotto le gambe a pois!!
    Ottimo il tuo cous cous, assolutamente da provare!!
    Bravissima come sempre!!!
    Un mega abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooooo!!! che pizza 'ste zanzare :-(((
      sono contenta che il mio cous cous ti piaccia! sei troppo buona :-)))
      un bacione immenso!

      Elimina
  27. Ciao!!! Il cous cous finalmente esiste anche senza glutine quindi posso provare tranquillamente la tua ricetta veramente gustosa!!!
    Per le zanzare io ho il tuo stesso problema e anche mia figlia...ma con lo spray anti zanzare della Just non veniamo beccate e se proprio ci tocca mettiamo al volo la crema tea tree sempre Just che evita la reazione allergica!!!!
    Un bacio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta!!! Ma mi apri un mondo! non sapevo che la tea-tree evitasse la reazione allergica! Allora dovessero mai papparmisi, la provo! Grazie del preziosissimo consiglio :-))))
      Un bacione e se provi questo cous cous fammi sapere com'è andata!!

      Elimina
  28. bellissima questa ricetta!Anche molto sana!!!!!complimenti per il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Annalisa! Grazie dei complimenti e per essere passata a trovarmi :-))

      Elimina
  29. Mi piace tantissimo il cous cous e per i giorni estivi è un piatto molto gradito !!! Buona giornata e a presto !!! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Claudia!! Sì, in estate un bel piatto di cous cous lo si mangia davvero volentieri :-). Buona giornata anche a te. A presto!

      Elimina
  30. Stesso problema e come me anche il piccolino di due anni. Entrambi abbiamo anche la reazione allergica! Che gonfiori!!! TI capisco appieno!
    Meglio consolarsi con questa ricetta davvero invitante e tutta estiva.
    BAci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuu mi spiace tantissimo!!! Hai letto tra gli altri commenti? Per esempio Maria Grazia suggeriva di mettere sul comodino un dischetto di cotone con qualche goccia di essenza di lavanda!
      Sono contenta che questo cous cous ti piaccia!! Bacioni

      Elimina
  31. prima di dico del cous cous: magnifico! il pesto di pomodori secchi.... roba da urlo!!!
    e poi arriviamo al dunque: le zanzare.
    ho due caviglie che sembrano colabrodo: tutte piene di pinzature, lo sai che mi sveglio la notte mentre mi gratto furiosamente? io sono per la non violenza.... ma le zanzare.... ma Noè non le poteva lasciare invece di portarsele dietro sull'arca? un bacio
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra bella!!! Sono contenta che ti piaccia la ricettina :-)))
      nuuu caviglie martoriate? povera!!!! conosco perfettamente la sensazione sgradevole dello svegliarsi in piena notte in balia del prurito! ma secondo me Noè non ha scelto di portarsi dietro le zanzare! Secondo me si sono intrufolate loro nell'arca e siccome all'epoca non erano ancora stati inventati gli zampironi ed i ceri alla citronella...eccole ancora qua!!! :-D
      Un bacione!!

      Elimina
  32. Quanto mi piace il cous cous, e così con i pomodori secchi è sublime, brava!!!

    RispondiElimina
  33. E che l'estate abbia inizio!!! ;) Speriamo :)

    RispondiElimina
  34. Adoro i pomodori secchi ma non avevo mai pensato di farci il pesto per condire il cous cous. Presentato così è davvero molto invitante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciauuu!!! Sono contenta che ti piaccia :-))

      Elimina
  35. Da provare assolutamente il tuo cous cous e anche bello da vedere!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Silvana!! Provalo provalo! Poi fammi sapere :-)))
      Grazie dei complimenti :-)

      Elimina
  36. Questo me l'ero persa: adoro il cous cous <3 e poi con pomodorini secchi e frutta secca...può esserci qualcosa di meglio?!?
    p.s. i tuoi racconti mi divertono sempre un sacco (anche se svegliarsi con la faccia a pois non è proprio esilarante)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciau Manuela!!! Beh dai...l'importante è che tu l'abbia trovato! :-D
      sono contenta che i miei racconti ti divertano! per me è un complimento pazzesco, grazieeeeeeeee!!!!! un bacione

      Elimina