martedì 6 maggio 2014

Madeleines allo speck con sale affumicato danese

Ci sono quelle ricette che, pur essendo semplici, stupiscono per la loro originalità...ed è subito amore a prima vista!

Quando sono incappata in questa ricetta - che ho trovato sul primo numero della raccolta "Piccola Pasticceria dolce e salata" edita da Lachette - oltre ad essermene innamorata, ho subito pensato ad una persona ben precisa a cui regalarla anche solo virtualmente: la carissima Alice del blog La cucina di Esme. Il suo blog ha da poco compiuto 3 anni e per festeggiarlo Alice ha indetto il contest "Nel cesto del pic-nic".
Questa ricetta, quindi, è tutta per lei :-) e sono contentissima perché è proprio così che a me piace fare i regali: trovare quel qualcosa che ti fa venire in mente il destinatario. Chiaro che bisogna avere una buona dose di fortuna...ma del resto a che servirebbe il retro-sud che a suon di corsa e piscina tento faticosamente di buttar giù?!?!?!? ^_^


La ricetta originale prevedeva l'uso del prosciutto crudo. Io l'ho sostituito con del golosissimo speck della Valtellina, ho ridotto il numero di uova a 3 (anziché 4) perché "quelle passava il convento" ed al posto del sale comune ho utilizzato un sale per me "prezioso"...un sale affumicato danese che ho acquistato qualche giorno fa!
Come sempre qui di seguito troverete la mie versione della ricetta.

Ingredienti per 18 Madeleines grandi e 12 Madeleines piccine:
  • 5 fettine sottili di speck
  • 3 uova
  • 100 gr. di burro
  • 150 gr. di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci NON vaniglinato
  • 1 pizzico di sale affumicato danese
  • 1 pizzico di pepe nero

Strumenti:
  • un setaccio
  • due terrine
  • una ciotola
  • un tagliere
  • un coltello per sminuzzare
  • un pentolino
  • una frusta a mano
  • un cucchiaio ed un cucchiaino
  • una gratella per dolci

Preparazione
Ho fatto sciogliere  il burro in un pentolino a fuoco moderato. Quando il burro risultava completamente sciolto, l'ho lasciato cuocere finché non ha assunto un color nocciola e l'ho trasferito in una ciotola per fermarne la cottura.
Ho sminuzzato le fette di speck.
A questo punto ho acceso il forno impostando la temperatura di 200°C.
Ho setacciato la farina con il lievito in una terrina.
Nell'altra terrina ho montato le uova con il sale ed il pepe fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso e poi ho aggiunto il burro.
Ho poi unito la farina (col lievito) alle uova ed ho mescolato energicamente con una frusta a mano per evitare la formazione dei grumi.
Per ultimo ho aggiunto lo speck sminuzzato.
Con l'aiuto di cucchiaio e cucchiaino ho distribuito l'impasto nello stampo per madeleines riempiendo le cavità per i due terzi.
Ho infornato per 10 minuti (ma comunque ho verificato con uno stuzzicadenti).
Una volta tiepide le ho sfornate e messe su una gratella per dolci.

Per renderle ancora più morbide il consiglio di "Piccola pasticceria dolce e salata" è quello di aggiungere all'impasto un cucchiaio di parmigiano grattugiato che io però ho omesso perché volevo che risaltasse il sapore affumicato di speck ma soprattutto del sale danese!! :-)
Io le trovo perfette per un pic-nic ma anche per un aperitivo....
Buon appetito e Buon Compi-blog, Alice!!!

Queste le mie Madeleines...


e questo è il banner del contest del blog La cucina di Esme



  Ciau,
LaGio' riccia.

58 commenti:

  1. Deliziose queste madeleines!! la versione dolce già ci affascina, questa salata la vorremmo proprio assaggiare!! e poi ogni piatto che viene pensato come un regalo acquista una nota autentica alla quale non possiamo resistere! un abbraccione e buona notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ragazze!!! Queste Madeleines sono state un'autentica sorpresa :-). Siete sempre dei tesori! Vi abbraccio

      Elimina
  2. Tesoro grazie per partecipare al mio contest e di farlo con queste sfiziosissime e originalissime madelein!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Alice!!!! Sono contenta che la ricettina ti piaccia :-)))).
      Un bacione enorme!!

      Elimina
  3. Sai qual è il problema delle Madeleines?! Che sono come le ciliegie, una tira l'altra e in un attimo puff...svanite!!! Se ne hai avanzata anche solo una da assaggiare, faccio un salto a prenderla =)
    Ottima idea per il cestino del picnic!
    Notte carissima! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhh....cara Alessia...so bene, so bene!! infatti le abbiamo spazzolate in tempo zero. Uhhh ma se fai un salto te le faccio trovare!!!!! ;-)
      A parte tutto la ricetta è anche molto veloce!
      Un bacioneeee!!

      Elimina
    2. Ho deciso che un giorno ti verrò a trovare, ma non è necessario che ti disturbi a preparare le madeleines...certo, se proprio insisti io le assaggio volentieri, è chiaro!!! ;)
      Bacissimi

      Elimina
  4. Mi attirano parecchio!! Non amo l'affumicato, ma usando un sale ordinario, credo che potrei mangiarne a quintali!
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah!!! Sì, cara Annalisa! Si fanno apprezzare! Comunque se non ti piace l'affumicato allora potresti cambiare tipo di salume (visto che lo speck sa di affumicato già di suo) oppure aggiungere il parmigiano per mitigare un po' il sapore dello speck!
      Ti abbraccio!

      Elimina
  5. Che bellezza queste Madeleines salate! Ottima proposta! In bocca al lupo per il contest! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!! E crepi il lupo ;-)
      A presto!

      Elimina
  6. Ottime, carine, saporite, perfette per un aperitivo, come regalo, come piccola sfiziosità e poi io amo alla follia lo speck, il mio salume preferito! bella idea, brava!

    RispondiElimina
  7. DAVVERO CARINE ED APPETITOSE, BRAVA CARA!!! BACI SABRY

    RispondiElimina
  8. Ma sono sfiziosissime!, sono sicura che se le avessi qui, le mangerei una dietro l'altra!!!
    Complimenti!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau Carmen!!! ehh sì...in effetti si fanno divorare :-))) Un forte abbraccio anche a te. Buona serata!!!!

      Elimina
  9. Ciao Giò!!! Che belle, devo dire che salate non le ho mai fatte, complimenti per la ricetta e per aver diminuito la quantità di uova, rendendole meno caloriche e più digeribili. Ti aspetto per la rubrica, eh?! :) Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau Serena!!! Salate sono state una novità anche per me :-D. Per la rubrica: arrivo, arrivo!!!! Devo solo trovare un attimo di tempo ma mi sto attrezzando! ;-)Un abbraccio mega!!!

      Elimina
  10. Sono una fan delle madeleines dolci ma di salate non ne ho mai fatte,
    Sono sfiziosissime queste “conchigliette”, mi solleticano un bel po’ :) Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau Federica!! Sono contenta che ti ispirino!!! :-D Un bacione, buona giornata anche a te!

      Elimina
  11. Buoniiiii auguri per il contest anche a te. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piacciano!!! Grazie!!! Buona giornata

      Elimina
  12. Ma che bella idea!!!
    Adoro le madeleines, proverò certamente la tua versione salata!
    Baci baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grasssssie Silvia!!! Allora poi fammi sapere :-). Un baciottolone!

      Elimina
  13. Se inizi a mangiarne non credo che ti fermi facilmente! :)
    Sfiziosissime, soprattutto per un pic nic!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in effetti viene bene fermarsi solo quando sono finite :-D. Grazieee!! Un bacione

      Elimina
  14. Una bellissima idea! Si presentano anche bene, proprio adatte alla raccolta di Alice.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciau Natalia!! Ehhh sì, è stato proprio amore a prima vista!! Grazie!! Un bacione

      Elimina
  15. Sembrano buonissime, complimenti!!

    RispondiElimina
  16. Mi piace molto questa versione salata e non dubito che sarà un regalo azzeccatissimo ^_*

    RispondiElimina
  17. Bella la versione salata delle madeleines!!!! Complimenti e buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau Mila! Grazie!!! Buon week end anche a te!

      Elimina
  18. ma quanot mi ispirano! In bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheh!!! sono contenta!!! Provale però, eh?! così poi mi dici!!! Crepi il lupo per il contest ;-) Un bacione

      Elimina
  19. Sfiziosa questa ricetta, complimenti....e poi il sale danese affumicato proprio non lo conoscevo...c'è sempre da imparare...bravissima!!!
    P.s. Per sbaglio ho eliminato il tuo commento...(torta zebrata)...perdonami...ho cliccato frettolosamente...volevo fare "pubblica", come sempre, e invece ho cliccato su "elimina"...sono proprio "rimba"...ogni tanto faccio questi pasticcetti!!!
    Comunque grazie mille per il complimento, sei sempre gentile!!! A presto!!!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau cara!!! Ehhh ma guarda che alle volte è proprio un attimo schiacciare un tasto per un altro!! Il commento vado a rimetterlo ;-))). Grazie dei complimenti!! Per il sale...guarda...l'ho trovato in una drogheria di Torino e mi sono persa tra i mille tipi diversi (qualcuno l'ho anche comprato ^_^ non ho saputo resistere!!).

      Elimina
  20. è una versione molto interessante delle madeleins salata , brava

    RispondiElimina
  21. cara Gio, Alice sarà contenta di ricevere in regalo questa versione delle madeleines salata!!! io non ho ancora mai provato a farle nemmeno dolci, quindi terrò a mente questa ricetta!!! a presto cara e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tauuuu!! :-) sono contenta che la ricetta ti stuzzichi :-D. A presto, carissima! Un bacione

      Elimina
  22. Davvero belle e buone... le proverò certamente.
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela! Ti ringrazio! :-) Provale e fammi sapere :-)))

      Elimina
  23. Hi,

    This is new to me that I have seen any madeleines made with savoury ingredients. Sounds good to me. Nice to meet you via blogging. I'm now your latest follower and hope to stay connected via blogging :D

    Zoe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Zoe!! Welcome to my blog! I'm glad you like my recipe! Sure we will stay connected ;-) I'm going to add me to your followers! :-)

      Elimina
  24. I love these madeleines, look delicious cara, un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gloria...I'm so sorry! I read your post only now, for the first time :-(((. Thank you, un abbraccio!

      Elimina
  25. Complimentiiiii bellissimo blog e buonissim ricette, mi sono aggiunta con piacere tra i tuoi sostenitori, se ti va passa da me! Grazieeee e buon sabato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Maria Bruna!!!! Ben venuta :-)))))
      Grazie dei complimenti e del tuo sostegno!
      Ci vedremo sicuramente sul tuo blog.
      Buona domenica!!!!!

      Elimina
  26. Le madeleines dolci sono una delle mie dolci passioni. Ma ad una versione salata davvero non avevo ancora pensato. Grazie per lo spunto, del quale farò tesoro.
    E' un piacere conoscerti e far parte degli amici del blog della Riccia :)
    A presto e felice settimana!
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia Maria Grazia, mi ero persa questo commento!!! Grazie di cuore, sei troppo carina!!! E' un piacere per me averti tra i miei amici di blog e poter far parte dei tuoi :-D Buon fine settimana.
      Un bacione!!

      Elimina
  27. Ma che sciccheria! Le madeleines salate mi mancano, devo ricordarmene una prossima volta che preparo degli stuzzichini da aperitivo o buffet.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono buone buone, provale!!! :-) Ciao!! Grazie per essere passata a trovarmi :-)

      Elimina
  28. Io sono un patito del classico dolce rivisitato in versione salata!! E queste madeleines mi ispirano tantissimo !! ;) Yummi!! Buona domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai!!! Contenta iooo :-). A presto e buon inizio di settimana

      Elimina